infoParigi vedere... storia, arte, architettura...

storia, arte, architettura a Parigi...

alt
sito in costruzione...

 

 

 ...che sapore ha Parigi?


Direi che Parigi è ottocentesca, un po' come ad esempio Firenze è rinascimentale, Roma è barocca, papale e mussoliniana, Pistoia è medievale.

Il primo impianto è Gallo-Romano, infatti trovi tracce delle antiche banchine di attracco dei barconi commerciali lungo la Senna, nelle antiche terme, e nell' arena de Lutece. Successivamente rimane con impianto medievale fino a fine '700 quando inizia a migliorare le condizioni igieniche delle strade ancora non pavimentate, non illuminate, senza rete fognaria e piene di rifiuti e animali randagi.
Anche la Parigi regale si era disinteressata alle sorti della città e dei cittadini, non a caso la sede era stata spostata a Versailles, lontana dai tumultuosi parigini.

Solo un evento "politico", il fallito attentato a Napoleone III, innesca quelle grandi trasformazioni urbanistiche, ideate da Napoleone III e attuate da Haussmann, che hanno stravolto il tessuto urbano e lo hanno portato fino alla Parigi di oggi. Di matrice, direi, ottocentesca.
Di conseguenza lo skyline parigino si identifica con i palazzi che vedi lungo le strade, con le ampie finestre doppie con i parapetti in ferro battuto, allineate con uno schema rigido e simmetrico su facciate in pietra, e le "mansarde" sui tetti.
Di fine ottocento è anche il simbolo di Parigi, ovvero la torre Eiffel, e dello stesso periodo sono la chiesa del Sacro Cuore e la trasformazione di Montmartre da vigneto a città. Di metà ottocento è il palazzo dell' Operà Garnier.

 


 

...architettura e arte a Parigi:
l' art nouveau, Hector Guimard,

l' architettura dei grattacieli della 
Defense, i nuovi progetti, arte di strada, design, mostre...

 


Metro Guimard
ottimo sito con elenco, foto, descrizione delle entrate del Metrò
...architetture di Ector Guimard... (sito con banner invadenti)

Paris by the water
ottimo sito con percorsi alla scoperta di  fontane e ponti

 Passages de Paris
ottimo sito relativo ai passage coperti, con elenco, mappa, foto e descrizioni

Cedrans solaires de Paris
ottimo sito con foto, mappe delle meridiane solari dei muri di Parigi

architettura moderna
...by FAQ parigine

Balades dans Paris
sito con percorsi di architettura, diviso per quartieri (F)

Parisinconnu
sito con percorsi attraverso la Parigi sconosciuta

l' art nouveau a Parigi:
...Paris art nouveau. ...mappa degli edifici



promenade plantèe
...passeggiata di 4 kilometri a piedi


la Petite cinture, la linea ferroviaria dismessa nel 1934
...sito 1 ...sito 2 ...sito 3 ...AS.PC.RF


...architettura dei grattacieli..

EPAD La Defènse
grandearche.com
architetture a La Defènse
la Defènse: CAUE
architettura a LaDefènse
opere d'arte a LaDefènse
elenco edifici per altezza
Paris skycrapers-grattacieli 1
Paris skycrapers-grattacieli 2
Paris skycrapers-grattacieli 3

-
arte ed architettura
ARCHIGUIDE arte urbana
istituto francese architettura
Stade de France
Parigi all' epoca di  Filippo Augusto
...ponti sulla Senna
Parigi nei dipinti


- ARCHIGUIDE
cronologia architetture Parigi
...by arch.it
...by ParisBalades
...by archiguide.fr
by professionearchitetto.it





La Parigi che visitate oggi è una città nata oltre duemila anni fa, ma oltre che ai monarchi che l' hanno governata, deve l' aspetto attuale a persone come il barone Haussmann (ma anche Napoleone III), Gustave Eiffel, Hector Guimard.

 

"Haussmann
Fino a metà ottocento Parigi aveva ancora un impianto tipicamente medioevale, con strade e vicoli stretti e sporchi, senza aria e senza luce, con edifici fatiscenti, con strutture in legno e quindi a rischio incendio. Non esisteva una rete fognaria, quindi tutto veniva riversato sulle strade, prive di pavimentazione e illuminazione. Le "teorie aeriste" illuministe di metà settecento avevano soltanto iniziato a porsi il problema delle condizioni igieniche, ma senza un piano unico, una visione d' insieme.


Napoleone III nominò Haussmann, che rimase in carica per 20 anni, per consentire a Parigi di accogliere la gente che dalla campagna arrivava in città in cercsa di lavoro.


haussmann fece abbattere la città vecchia, creò la divisione in arrondissement, rimodernò il sistema fognario.
Gli edifici dovevano essere architettonicamente armoniosi, stabilì regole sulle altezze (massimo 20 metri), sui materiali, i balconi. Grandi blocchi in pietra per le facciate, balcone continuo del secondo e quinto piano, tetto inclinato di 45 gradi
Dopo H. però il prezzo delle case e degli affitti aumentò, costringendo in molti a trasferirsi in periferia."

 

"i ponti
Ad oggi sono 37.
Il passato i ponti ospitavao case e negozi. Nel ‘500 il ponte più antico crollò per il peso.
Su molti ponti sono scolpiti volti e teste, sono i mascarons che nella leggenda servono a tenere lontani gli spiriti maligni.
Il pont Notre-Dame, costruito a metà '800, aveva in origine tre campate e sopra di esso c' erano le case, che sessendo molto strette causavano spesso incidenti tra le barche. Nel 1919 sono state così sostituite da un' unica campata in acciaio.
Sul fiume si svolgeva la giostraacquatica, combattimenti tra pescatori e barcaioli che cercavano di buttera in acqua l' avversario spingendolo con delle aste."

 

 

 

 

Cinematheque Francaise
51, rue de Bercy - q. Bercy
www.cinematheque.fr
dal 2005 il museo del cinema, nell' edificio decostruttivista dell' architetto Frank o. Gehry, che ospitava il centro culturale americano.

 

Grand Palais
3, av du General Eisenhower - q. Champs Elysees
www.grandpalais.fr
tra la Senna e i Champs Elysees, il palazzo costuito per l' esposizione universale del 1900, con facciata neoclassica e copertura con struttura in ferro e vetro, come le serre e le gallerie di fine ottocento. ospita fiere, eposizioni temporanee, e l' ala ovest ospita il Palais de la Decouverte e il suo planetario.

Hotel Biron - Musee Rodin
79, rue de Varenne - q. Invalides
www-musee-rodin.fr, wikipedia
un elegante palazzo in stile rococò, dagli anni '20 ha ospitato l' atelier e l' abitazione di Auguste Rodin, nel giardino son presenti le sculture come "il bacio", "la porta dell' inferno"

Musèe du Quai Branly
37, quai Branly
www.quaibranly.fr,

Centre Pompidou
place Georges Pompidou - q. Marais
wwww.centrepompidou.fr, wikipedia
costruito nel 1977 dagli architetti Renzo Piano e Richard Rogers. Edificio postmoderno, un fuoriscala rispetto agli edifici circostanti preesistenti, non nasconde la propria struttura, anzi la evidenzia il più possibile, anche con l' uso dei colori diversi.

Galerie Celal
45, rue Saint-Honorè - q. Les Halles
www.galeriecelal.com
galleria d' arte contemporanea in un ex convento del 16° secolo.

Fondation Cartier pour l' art contemporain
261, blvd Raspail - q. Saint Germain des Pres
www.fondation.cartier.com
dal 1984 l' edificio dalle forti trasparenze del' architetto francese Jean Nouvel ospita la fondazione per l' arte contemporanea, con mostre temporanee.

Citè de l' Architecture et du Patrimoine, palais Chaillot
1, place du Trocadero
www.citechaillot.fr, wikipedia
il palazzo neoclassico fu costruito per l' Esposizione universale del 1937, in sostituzione del precedente costruito per l' expo del 1889.
è costituito da due ali separate, con al centro il piazzade del Trocadero, luogo privilegiato di osservazione della Torre Eiffel ed ospita diversi musei, tra i quali anche il Museo sulla Storia dell' architettura francese, con copie, modelli e iconografie sull' architettura a partire dal periodo romano, nonchè l' urbanistica haussmanniana di metà ottocento, fino alla recente.

Palais de Tokyo13, av du President Wilson
www.palaisdetokyo.com, wikipediacostruito in stile razionalista anch' esso per l' expo del 1937, e ristrutturato in stile loft, ospita il Museo d' arte Moderna e dal 2002 un centro per l' arte cotemporanea.


Fondation Le Corbusier
8, square du Docteur Blanche - Auteuil
www.fondationlecorbusier.fr, wikipedia
la villa privata, del 1923, in perfetto stile Le Corbusier, visitabile.

Residence universitaire De Croisset
4, rue Francis de Croisset
www.crous-paris.fr
del 1996, tre edifici raccordati tra di loro, dieci piani, 351 appartamenti di taglia diversa, per studenti.

Opera Bastille
place Bastille
www.operadeparis.fr
l' orrendo edificio, vincitore del concorso indetto da Mitterrand, che ospita il teatro dell' Opera, in sostituzione di quello neoclassico di metà ottocento di Charles Garnier.

Parc Andrè Citroen
quai Andrè Citroen
wikipedia
un bel parco di 13 ettari ricavato lungo la Senna, dove prima sorgeva la fabbrica di auto Citroen. due serre con piante esotiche e mediterranee, e giardini a tema. Ospita anche il pallone aerostatico che si solleva fino a 150 metri, che serve anche come indicatore del livello di inquinamento dell' aria, e offre una bella vista sulla città.

Centre de biotechnologies Biopark
4 rue de la Croix de Jarry - q. Bercy
www.valode-et-pistre.com
un palazzo per uffici ristrutturato nel 2006, con una struttura metallica esterna che sorregge dei pannelli vegetali, per proteggere l' interno dal sole. oggi ospita un centro per la biotecnologia.

Passerelle Simone Beauvoir
quartier Bercy
uno degli ultimi ponti costruiti sulla Senna. Lungo circa 300 metri, dal 2006 collega il quartiere riconvertito di Bercy alla nuova Biblioteca Nazionale.

Pasage du Grand Cerf
145, rue Saint-Denis - q. Etienne Marcel
www.passagedugrandcierf.com
del 1925, lungo 117 metri e alto 12 metri



Cite de la Musique
221, avenue Jean Jaurès - q. Villette
www.cite-musique.fr
dal 1995, un conswervatorio, studi musicali, e il museo della musica.

Citè des Sciences
30, avenue Corentin Cariou - q. La Villette
www.cite-sciences.fr
al 1986 nell' edificio futurista in acciaio, vetro e superfici specchiate, è il museo delle scienze naturali, dell' ecologia e della tecnica, dedicato ai bambini e ragazzi. ospita anche uno dei primi cinema 3d.

Place du Marche Saint-Honorè - q. Louvre
dal 1997, una strada coperta tra due edifici che ospitano uffici, e negozi e cafè al piano terreno.

Notre Dame de l' Arche
81, rue d' Alleray - Montparnasse
www.ndarche.org
dal 1998, un' insolita chiesa moderna, un cubo

Institut du Monde Arabe
1, rue des Fosses Saint-Bernard - q. Quartiere latino
www.imarabe.org



design

Kube Hotel
1, passage Ruelle - q. Montmartre
www.muranoresort.com

Mama Shelter
109, rue de Bagnolet - Porte de Bagnolet
www.mamashelter.com

hotel Gabriel Paris Marais
25, rue du Grand Prieurè - q. Republique
www.hotel-gabriel-paris.com

Le Cantien du Faubourg
105, rue du Faubourg Saint-Honorè - q. Champs Elysees
www.lacantine.com



Kong Bar Restaurant
1, rue du Pont Neuf - q. Hotel de Ville
www.kong.fr

Le Georges
19, rue Beaubourg - q. Le Marais
www.restaurantgeorges-costes.com
il ristorante e cafè sul tetto del Centre Pompidou, cucina fusion e vista sulla città. clientela chic al risto, giovani al cafè.

La Maison Blanche
15, avenue Montaigne - q. Champs Elysees
www.maison-blanche.com
curato anche da Philippe Starck, risto con tavoli intimi dentro una nicchia o lungo la vetrata con vista sulla città

Le Renanrd
12, rue du Renard
www.renardrenard.com
risto con karaoke in un ex teatro

Atelier Renault
53, avenue des Champs Elysees
dal 2000 lo showroom della marca di auto, design hi-tech

C42 Citroen
42, avenue des Champs Elysees
lo showroom della marca di auto, con l' ingombrante facciata in vetro






moda
Hermes rive gauche
17, rue de Sevres - q. Saint Germain des Pres
www.hermes.com
la più grande boutique del marchio, nell' edificio che conteneva una piscina degli anni '30. da vedere le balaustre in legno, e i mosaici sul tema acqua.

 

 

 

 

Coeur Defense
La Grande Arche, www.grandearche.com
Tour T1, www.tour-t1.com





Aqaurium de Paris - Cineaqua
5, avenue Albert de Mun - q. Trocadero
www.cineaqua.com
il più grande di Francia, 43 vasche compreso un tunnel affascinante.

 

 

 

 

 

 









Aggiungi commento


Scrivi le lettere che vedi qua sotto:
Codice di sicurezza Aggiorna

se ti piace...metti mi piace...



infoParigi vedere... storia, arte, architettura...

Questo sito fa uso dei cookies, anche di terze parti. Navigando accetti la policy.